Tag

, , , , , , , , , , , ,


Chiusura:                                                        Prezzo: 25-30 euro

Place de l’eglise
20250 Corte
Corsica, Francia
Tel. +33 (0) 625781249

Vivario è un piccolo paesino di 500 abitanti non lontano da Corte, ci troviamo nei dintorni per qualche giorno a goderci il fresco della montagna di Vizzavona. Parcheggiamo proprio dietro il locale, nonostante il paese sia minuscolo e il ristorante affacci proprio sull’unica strada di Vivario. Si trova immediatamente accanto alla chiesa in un delizioso palazzetto in pietra naturale pieno di ortensie.

Sembra rinnovato di recente, il gestore arriva sorridente e ci fa accomodare fuori pur essendo senza prenotazione. Durante la cena arrivano una famiglia e una coppia francesi, ma li manda via dicendo che posto non ce n’era più. In seguito arriva un gruppo di italiani e fa portare fuori un altro tavolino per sistemarli; la cosa ci fa sorridere un poco perché evidentemente il gestore non ama troppo i francesi al contrario degli italiani.

Non potendone più fare a meno, dopo aver assaggiato quelli dell’Aiglon, ordiniamo dei beignet des poirrox ma questa volta erano un po’ meno croccanti e mancava la nota fresca della menta nell’impasto e un’omelette al brocciu, tipico formaggio corso, nella quale invece la menta non mancava.
IMG_4231IMG_4233

Dopo l’antipasto prendiamo un’entrecote che era degna delle bistecche al camino di Luigino, (il nostro posto preferito in cui ci rechiamo a Guidonia per trovarla così buona) e un cheeseburger: la carne, quasi cruda, era saporita, perfetta; entrambi con contorno di patate al brocciu e caponatina.

Immancabile la birra Pietra alla spina.

IMG_4234 IMG_4235

Concludiamo con una macedonia e una carrellata di mini dolci speciali della casa serviti tutti su un piatto rettangolare: la crème brûlée la preferiamo tra tutti, ma anche il tortino al cioccolato era molto buono e la piccola macedonia perfetta e rinfrescante per un finale in dolcezza.

IMG_4236IMG_4237

Annunci