Tag

, , , , , , , , , , , , , , , , ,


Chiusura: lunedì                                             Prezzo: 25 euro
 
Via dei Pescatori 7
00040 Castel Gandolfo
Tel. 06 93020889
www.grapesbirreriaartigianalecastelgandolfo.it
 

Andare da Grapes è un’esperienza, ma che tipo di esperienza sia sta a voi definirlo. E’ sicuramente un tuffo nella spesso banale cucina americana, che però può  riservare molte sorprese: i gestori infatti si adeguano alla grande richiesta di birre artigianali del momento mettendo a disposizione al prezzo politico di 5 € molte spine di varia provenienza anche internazionale con alcune case ricercate come la BrewDog, Ducato, Birra Del Borgo, Toccalmatto e così via.

20130418-170752.jpg

Prima di tutto è meglio sfruttare le giornate di sole per visitare Castel Gandolfoinfatti il ristorante si trova proprio di fronte al lago con l’opportunità di fare una passeggiata ristoratrice dopo il lauto pranzo.

All’entrata del locale invece troverete un avviso singolare: per smitizzare l’ormai ben noto Trip Advisor, vi verrà offerta una birra gratis per ogni recensione negativa che farete. Con questo stratagemma il titolare ha saputo trarre a proprio vantaggio delle precoci opinioni negative arrivate subito dopo l’apertura, probabilmente perché gli abitanti del luogo si aspettavano forse un’ altra tipologia di ristorante.

Il lunghissimo bancone ha un’altrettanto lunga fila di neon blu da fare invidia a qualsiasi fan del tuning dal quale si affacciano moltissime spine, sormontate da schermi giganti sui quali trasmettono tutte le partite della giornata, da quelle di calcio a tutti gli sport americani più comuni.

Dopo una piacevole chiacchierata con Tony, il gestore, che è ovviamente americano, ma romano d’adozione, e che si è rivelato un ottimo intrattenitore, con una vita interessante e piena di aneddoti, ci facciamo consigliare sulle birre e sulle ordinazioni.

Iniziamo con delle classiche onion ring con una pastella buona e croccante, ma leggermente troppo spessa rispetto al contenuto, degli spiedini di pollo con salsa alle arachidi, delle grilled wings with BBQ sauce che ci sono piaciute molto.

20130418-172835.jpg

20130418-170830.jpg

20130418-170817.jpg

Ci lasciamo tentare dal pollo fritto perché Tony ce lo consiglia ed effettivamente era croccante fuori, morbido all’interno e molto buono.

Ma il motivo principale per il quale ritorniamo da Grapes sono e rimarranno le Baby back ribs, delle tenere e succulente costolette affumicate e cotte sulla griglia con salsa barbecue home-made da mangiare rigorosamente con le mani.

Incuriosita dal procedimento chiedo al titolare di mostrarmi l’affumicatore e mi racconta di esserselo fatto fabbricare appositamente dal fabbro mentre inserisce decine di nuove costolette all’interno ad affumicare. Potrete vederlo nel giardino dove ci sono i tavolini, assomiglia ad una torretta in latta e l’odore che sprigiona sarà il motivo che vi farà fermare se mangiare qui non era la vostra prima scelta.

20130418-170843.jpg

Molto buona anche la spalla stufata e le patatine fresche tagliate a mano.

Non contenti ordiniamo anche un massive burger da 350 gr e un altro panino del quale non ricordiamo bene il nome, ma che sembrava del pane arabo imbottito con straccetti di carne simil-kebab. La porzione di quest’ultimo ci è arrivata con un panino doppio che non ci aspettavamo!

20130418-172827.jpg

20130418-172854.jpg

20130418-172910.jpg

Non fatevi sfuggire la cheese cake preparata dal proprietario in persona perché è davvero buonissima!

20130418-172947.jpg

Tirando le somme Grapes è un piacevole riarrangiamento della cucina dozzinale americana che però offre una giusta, golosa e sicuramente più sana alternativa ai terribili fast food di hamburger e patatine; in più potrete godervi una piacevole atmosfera da partita di football e costolette alla griglia col profumo di un’ottima birra artigianale alla spina.

Annunci